Risultati
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Alessandro Degasperi ed Eva Serena si aggiudicano l'Australiana al 6° Triathlon MTB di Predazzo. 260 gli iscritti alla gara giovanile
6° Triathlon MTB di Predazzo, in provincia di Trento, Gara Australiana Super Sprint MTB con qualificazioni, semifinale e finale, e Gara Giovanile Minitriathlon e Kids: un bellissimo weekend di festa all'insegna della triplice. Formula spettacolare e divertente, quella dell'Australiana a Predazzo, con 100 metri di nuoto, 1600 di MTB su un percorso molto tecnico e 600 di corsa. Il tutto da ripetere 4 volte (batterie, quarti, semifinale e finale). Non proprio le sue distanze e i suoi mezzi, ma, con l'esperienza di sempre e andando a ripescare nella sua lunga memoria sportiva, Alessandro Degasperi riesce a spuntarla su un bel gruppo di giovani atleti di belle speranze. La sesta edizione del Triathlon MTB di Predazzo, organizzata dalla sua società A.S.D. Dolomitica Nuoto C.T.T., è stata l'occasione per riaccendere un po' i motori dopo Nizza, respirando aria di casa con un po' di offroad: bello per il Dega poter rivivere i suoi esordi di 20 anni fa. Nuoto in piscina, bici e corsa tecniche su prato e sterrato: sabato ha preso il via la gara "Australiana" con formula a eliminazione per Giovani, Senior e Master. 60 gli atleti iscritti alle batterie. Dopo le tre fasi eliminatorie, in finale sono entrati 12 uomini e 6 donne. Escono dal nuoto Ragazzo e Angelini, con Degasperi dietro, che a metà del percorso bike rientra e doma la fuga dei primi due. Vittoria assoluta al maschile per Degasperi (9'29.7) e al femminile per Eva Serena (11'.29.7). Sul secondo gradino del podio Nicolò Ragazzo (9'.34.7) e Vittoria Ferrarin (11'.35.1). Al terzo posto Filippo Costanzi (9'.39.6) e Gemma Ghinelli (11'44.2). Vincitori di categoria maschili: Thomas Lozzer (Youth A), Michele Bortolamedi (Youth B), Gabriele Ioriatti (Junior), Michele Zanoni (S1), Alessandro Conzatti (S2), Enrico Scudeler (S2), Matteo Luppi (M1), Bruno Serafin (M2), Stefano Zenti (M3), Antonio Pupa (M7). Femminili: Elisabetta Aspetti (Youth A), Alicia Ghinelli (Junior), Antonia Fracchetti (S2), Giovanna Scanavacca (S4), Marika Mattiuzzo (M1). Campioni sociali 2017 per la Dolomitica Nuoto: Alessandro Degasperi e Antonia Fracchetti.

20620909 10210193970471311 3242433080250276660 n

Domenica i percorsi sono rimasti invariati, ma a gareggiare c'erano esclusivamente le nuove leve dei Giovani e Giovanissimi. Un forte temporale ha fermato tutti per un'oretta, ma grazie all'impegno di ognuno si è riuscito a portare a termine la gara. 260 gli iscritti alla manifestazione, valevole come 4^ tappa di Circuito Interregionale NordEst e che ha visto la partecipazione di giovani promesse come Federico Spinazzė e Samuele Angelini, rispettivamente 3° e 5° la settimana scorsa in Coppa Europa Junior di Triathlon, e come Nicolò Ragazzo, Junior in forza al PPRTeam nuovamente argento dopo la seconda piazza della gara del sabato, in cui aveva tenuto testa a un campione del calibro di Degasperi. Presenti quasi tutte le società NordEst, ma anche team al di fuori del circuito, tra cui il gruppo Giovanile delle Fiamme Oro, in ritiro in Val di Fiemme. Il Trofeo Triathlon di Predazzo, assegnato alla miglior società extraregionale, è passato dalla vincente 2016 (Silca Ultralite) al Cus Parma, che sì è aggiudicato la classifica a punti 2017. Vittorie di categoria maschili: Federico Spinazzė ed Erika Mazzer (Junior), Michele Bortolamedi e Viola Pagotto (Youth B), Federico Testa e Mara Plaikner (Youth A), Lukas Lanzinger e Leonie Oberhollenzer (Ragazzi), Hannes Lanzinger e Pia Fischer (Esordienti), Thomas Gutwenger e Bettina Dorfmann (Cuccioli).

RISULTATI

Photo Credit: Alberto Casalini